Privacy Policy Il Pane di Villa Sorra al Mercato | Mercato Albinelli
Sabato 19 novembre dalle 11 alle 12.30 al mercato coperto, Slow Food racconta il progetto e organizza gli assaggi, mentre il Museo della Bilancia pesa gli antichi grani.

Sabato 19 novembre, dalle 11 alle 12.30, al Mercato Albinelli, Slow Food, in collaborazione con i Musei Civici di Modena e l’Associazione di promozione sociale Per Villa Sorra – XVS, racconta il progetto Il Pane di Villa Sorra, un pane fatto a mano utilizzando farina di grani antichi, acqua, sale e lievitato con pasta madre.

pane-di-villa-sorraIl grano tenero a taglia alta delle antiche varietà Inallettabile e Verna viene coltivato sui terreni di Villa Sorra dagli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore T. Agrarie Lazzaro Spallanzani con tecniche agricole di lotta integrata, senza uso di prodotti chimici e fitofarmaci. La farina è ottenuta con macinazione a pietra per mantenerne integre le caratteristiche nutrizionali. Le pagnotte, impasto e cottura, prodotte dal Forno Baracca di Nonantola, vengono regolarmente vendute al Mercato Albinelli dallo stand di Massimo Boni, e in occasione dell’evento, è possibile assaggiarle e assaporarne la fragranza.

Nella mattinata il Museo della Bilancia di Campogalliano espone un’antica bilancia inglese per la pesatura del pane, uno staio per le granaglie e altri strumenti di misura per grano. Viene organizzato un laboratorio per bambini dai 6 agli 11 anni a partire dalle ore 11.15 a tema.