Privacy Policy Il nostro calcio | Mercato Albinelli
Remo Gandolfi  presenta il suo libro per Modena Sport & Food, eventi per i 90 anni del Mercato Albinelli

Venerdì 9 luglio alle 18 in via Albinelli, per MODENA SPORT & FOOD, progetto di SportMore e Mercato Albinelli per i 90 del Mercato, Remo Gandolfi presenta il suo libro:

Questo è il nostro calcio.

Questo libro parla di calciatori, ma racconta soprattutto la storia di uomini. Raccontare la vita degli altri, non può mai essere oggettivo. Un narratore, sceglie sempre un punto di vista da cui raccontare una storia. Remo Gandolfi lo sa bene, e decide di parlare nella maniera più coraggiosa e coinvolgente, con l’eroica naturalezza e la sorprendente efficacia di uno sguardo affettuoso e competente, che padroneggia la materia esistenziale non meno di quella calcistica. Una appassionante e commovente narrazione dello sport più bello del mondo.

Esiste un calcio che non racconta di moviole ripetute fino alla nausea, di marketing e “immagine”, di calcio-mercati pieni solo di gossip e di aria fritta, di magnati annoiati che acquistano squadre di calcio solo per avere un giocattolo in più, di procuratori/sanguisughe che costruiscono imperi a forza di provvigioni, di calciatori miliardari e viziati senza cuore o passione che dopo dieci partite decenti pretendono un contratto più ricco – racconta Remo Gandolfi – c’è un altro calcio, il “nostro calcio”. Il calcio con cui sono cresciuti tanti di noi ma che sempre di più sta attirando l’interesse delle nuove generazioni, almeno di quelli curiosi di sapere che è esistito (e da qualche parte “resiste” ancora) un calcio diverso da quello moderno. Il “nostro calcio” è di quelli che si illuminano se parli loro di Subbuteo, di figurine Panini, di Mercoledì Sport o di Novantesimo minuto. Perché il “nostro calcio” era fatto da uomini, in campo e fuori. In questo libro parliamo di alcuni di loro, tutti calciatori/uomini che hanno storie da raccontare.

Al termine è possibile fermarsi per un aperitivo o per una cena al Mercato Albinelli.

I posti sono limitati. Si suggerisce la prenotazione alla seguente email: info@sportmore.it.

Sarà possibile acquistare il volume.